rotate-mobile
Cronaca Trastevere / Lungotevere Raffaello Sanzio

Tragedia all'alba, precipita da 15 metri sulla banchina del Tevere: morto 29enne

A dare l'allarme alcuni passanti. Sul posto i carabinieri e il personale del 118

Un turista svedese di 29 anni è morto a Roma, dopo essere precipitato da un'altezza di 15 metri su Lungotevere Sanzio. Tragedia questa mattina all'alba al centro della Capitale. L'uomo è morto sul colpo. A dare l'allarme alcuni passanti che hanno notato il corpo sulla banchina tra ponte Sisto e ponte Garibaldi.

Il 29enne aveva una vistosa ferita frontale, dovuta all'impatto.  Sul posto i carabinieri di Roma Trastevere che hanno acquisito le immagini delle telecamere di sorveglianza. Dai video, secondo quanto si apprende, emerge che il giovane, visibilmente alterato all'alcol, sarebbe caduto autonomamente dopo aver barcollato per diversi metri. Per i rilievi sono intervenuti i militari della settima sezione del Nucleo Investigativo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia all'alba, precipita da 15 metri sulla banchina del Tevere: morto 29enne

RomaToday è in caricamento