Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca Trullo / Via Giovanni Porzio

Morto al Trullo: fermato il presunto omicida, ha 22 anni

I carabinieri hanno fermato un giovane romano di 22 anni, ritenuto responsabile della morte, di un quarantottenne, Mario D., avvenuta lo scorso 22 gennaio. È accusato di omicidio preterintenzionale

Forse c'è un volto e un nome dietro alla morte di Mario D, deceduto per arresto cardiaco lo scorso 22 gennaio all'ospedale San Camillo. L'uomo fu soccorso in strada in via Giovanni Porzio al Trullo, in seguito a una lite.

Ora i carbinieri hanno fermato un giovane romano di 22 anni, ritenuto responsabile della morte di Mario D.  Il giovane è accusato di omicidio preterintenzionale aggravato. Grazie a testimonianze raccolte e a diverse attività tecniche, i carabinieri del nucleo operativo della compagnia Trionfale hanno accertato che, prima della morte, la vittima aveva avuto una lite con il ventiduenne in strada nei pressi della propria abitazione dove fu poi ritrovato e soccorso.

Si ipotizza che i motivi della lite fossero legati a questioni di droga. Il giovane dovrà anche rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti perché nella sua abitazione i carabinieri hanno trovato dosi di hashish, un bilancino di precisione e denaro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto al Trullo: fermato il presunto omicida, ha 22 anni

RomaToday è in caricamento