Tragedia sui binari della Roma-Velletri, uomo morto investito da un treno a Ciampino

E' successo nei pressi della stazione di Ciampino. Sul posto gli agenti della polizia ferroviaria e il magistrato di turno

Tragedia sulla tratta Roma-Velletri dove un uomo è morto investito da un treno della linea FL4, nei pressi della stazione di Ciampino. E' accaduto intorno alle 11:30 di martedì 10 settembre. Sul posto l'Autorità Giudiziaria per i rilievi di rito, gli agenti della Polfer, la Polizia Scientifica e il medico legale. 

Secondo i primi riscontri potrebbe trattarsi di un gesto volontario. L'uomo, investito da un treno proveniente da Velletri al binario 1, è stato trovato all'altezza della stazione di Ciampino. Al vaglio i racconti del macchinista del convoglio e di chi ha assistito alla scesa.  

Secondo quanto si è appreso l'uomo, che era seduto su una panchina della stazione, si sarebbe inginocchiato sui binari una volta avvistato il treno in arrivo. 

La circolazione della Roma-Velletri è stata così temporaneamente sospesa fra Ciampino e Pavona con Rfi che ha riprogrammato l'offerta commerciale anche con autobus sostitutivi. Alle 14 il traffico è stato riattivato. I treni hanno subito ritardi fino a 20 minuti, mentre tre regionali sono stati cancellati e sei limitati nel percorso.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

Torna su
RomaToday è in caricamento