Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Ostia, morto sub di 23 anni durante immersione alle Secche di Tor Paterno

Il giovane era in compagnia del padre e risalendo ha accusato un malore che si è rivelato poi fatale. Vani i soccorsi i tentativi di rianimazione

Ancora una vittima in acqua. La vittima è un ragazzo di 23 anni, residente a Marina di Ardea. Il giovane era in compagnia del padre quando, risalendo dopo una immersione presso le Secche di Tor Paterno, ha accusato un malore. I due erano usciti a pescare ma risalendo, poco prima delle 12, il ragazzo si è sentito male. 

INUTILI I SOCCORSI - Una motovedetta della Capitaneria di Porto, coordinata dal comandante Lorenzo Savarese, una volta allertata ha raggiunto il luogo a un chilometro di distanza dalla riva di fronte alla spiaggia di Capocotta, trasportando così il 23enne al porto turistico di Ostia. Il sub era già in arresto cardiaco. Le pratiche di rianimazione sono durate circa mezzora ma non c'è stato nulla da fare.

IL PRECEDENTE - Il 24 maggio un altro romano è morto durante un'immersione di gruppo, sempre presso l'oasi marina di Tor Paterno da un club diving di Ostia. Anche in quel caso il sub, che non era un principiante, quando è riemerso ha accusando un malore che poi si è rivelato fatale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia, morto sub di 23 anni durante immersione alle Secche di Tor Paterno

RomaToday è in caricamento