Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Ghetto

Morto Shalom Tesciuba: la Comunità Ebraica romana piange il suo "leader carismatico"

Contribuì alla rinascita della comunità ebraica tripolina in Italia e a rivitalizzare l'ebraismo romano dopo la guerra. Aveva 85 anni

E' morto a Roma ad 85 anni Shalom Tesciuba,  figura storica della Comunità Ebraica romana ed internazionale. Leader degli ebrei di origine libica, guidò la rinascita della sua comunità tripolina in Italia. A ricordarlo la Comunità Ebraica di Roma: "In questi giorni ci ha lasciato Shalom Tesciuba, figura storica della nostra Comunità. Già vicepresidente e leader carismatico, contribuì alla rinascita della comunità ebraica tripolina in Italia e a rivitalizzare l'ebraismo romano dopo la guerra. Baruch Dayan HaEmet".

Cordoglio anche dal presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti: "Con la scomparsa di Shalom Tesciuba l'ebraismo italiano perde una guida preziosa. Di Shalom ricordo la passione e l'attaccamento profondo ad una Comunità che ha aiutato a crescere da quando arrivò dalla Libia nel 1967. Un abbraccio sentito alla sua famiglia e alla Comunità Ebraica di Roma".

Cordoglio anche dalla presidente del Municipio Roma I Centro Sabrina Alfonsi: "Sono vicina ai familiari e all'intera Comunità Ebraica di Roma per la scomparsa di Shalom Tesciuba, per decenni in prima fila nella difesa dei profughi ebrei di origine libica e dei bisognosi in genere".  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto Shalom Tesciuba: la Comunità Ebraica romana piange il suo "leader carismatico"

RomaToday è in caricamento