menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Tragedia a Settecamini, pensionato ucciso dal gas della stufa

Portato in ospedale, l'uomo è morto poco dopo. Sul posto la polizia di stato e i vigili del fuoco

Tragedia a Settecamini dove un pensionato di 72 anni è morto, ucciso dalle esalazioni della stufa a gas del suo appartamento. L'uomo, non vedente, era stato soccorso nel pomeriggio di domenica 3 gennaio dopo che un vicino di casa aveva dato l'allarme. 

Sul posto i vigili del fuoco, la polizia di Stato e il personale medico del 118 che ha portato il pensionato in ospedale. Poco dopo, però, l'uomo è morto a causa delle esalazioni di gas. 

Una tragica vicenda che ricorda quella di Elena Catalina Pinzaru, 36 anni, e del figlio di appena 6 anni morti in una stanza dei locali della parrocchia gestiti dall'Associazione San Girolamo Emiliani. Le esalazioni della stufa a gas non avevano dato scampo neanche a loro due.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento