menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

È morto Sergio Matteucci, era la voce delle telecronache di Holly e Benji e Mila e Shiro

l doppiatore è morto all'età di 89 anni: con la sua voce hanno sognato generazioni di bambini, incantati dai racconti delle gesta di Holly, Benji e Mark Lenders

E' morto a Roma, a 89 anni, il doppiatore Sergio Matteucci: è stato la voce narrante delle partite di calcio di "Holly e Benji" e quelle di pallavolo di "Mila e Shiro". Era nato a Granada nel 1931 e dai cartoni animati era passato ai film e alla tv, come voce fuori campo della Domenica Sprint per i servizi dallo Stadio Olimpico di Roma.

Intere generazioni di bambini hanno provato a ripetere le loro gesta, dal "tiro della tigre" alla "catapulta infernale". Se memorabili restano le descrizioni delle azioni nelle infinite partite di Holly e Benji, dove spesso andava a braccio dopo averne curato direttamente i testi, Matteucci prestò la sua voce anche per altri cartoni per ragazzi di successo, come Mila e Shiro Sampei, Lady Oscar, Candy Candy e Ben e Sebastien.

Nella sua carriera approdò anche alle pellicole e alla tv. Tra i film, Matteucci ha firmato il doppiaggio di Rocky 2, Toro Scatenato, Cinderella Man, Scarface. Prestò la sua voce per alcuni servizi di Domenica Sprint e facendo il radiocronista di Tutto il Calcio Minuto per Minuto nella stagione 1982-1983.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento