rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Cronaca La Pisana / Via Casal Lumbroso

Lite nell'ex Caat di Casal Lumbroso: 60enne muore colpito da calci, pugni e una mazza da baseball

Tre gli arresti. La lite è nata per futili motivi ed ha visto coinvolti gli arrestati, la vittima e un'altra persona

Aggredito brutalmente durante una lite tra vicini. È morto così un 60enne romano, brutalmente pestato con calci, pugni e una mazza da baseball per futili motivi. Ha lottato per alcuni giorni al Policlinico Gemelli, per poi arrendersi: troppo gravi le lesioni riportate nello scontro del 26 giugno. Alcuni giorni tra la vita e la morte, poi la drammatica notizia del decesso. E con il 60enne morto - in automatico - si è aggravata la posizione di tre persone, accusate ora di omicidio in concorso. 

I fatti all'interno dell'ex Caat di Casal Lumbroso, struttura comunale iberata lo scorso 28 giugno struttura in cui la vittima e i suoi aggressori vivevano avendone regolarmente titolo e dalla quale sarebbero stati spostati in altro alloggio. Una chiusura, quella del Caat, slegata dall'episodio di cronaca e la cui procedura andava avanti da novembre 2022. 

Vicini di casa, a pochi metri di distanza tra loro. Da tempo andavano avanti tra loro discussioni, dispetti, sguardi torvi e litigate. Il 26 giugno la situazione è degenerata. Da una parte un 26enne siriano e due italiani di 37 e 30 anni. Dall'altra la vittima - di 60 anni -, e un 56enne. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri della compagnia di Ostia sarebbe nata una lite, con i tre che hanno colpito i "rivali" con calci, pugni, nonché con una mazza da baseball e un mattarello in legno

Il 60enne, a seguito delle ferite riportate, è successivamente deceduto presso il Policlinico Agostino Gemelli di Roma.

Raccolti i gravi elementi indiziari, i carabinieri hanno identificato i tre e li hanno sottoposti a fermo di indiziato di delitto. Nel corso delle perquisizioni che sono seguite, a casa di uno dei tre fermati i militari hanno rinvenuto una mazza da baseball che, non si esclude, sia la stessa utilizzata durante la lite. L'arma è stata sequestrata. Il fermo dei tre uomini, su richiesta della Procura della Repubblica è stato convalidato dal Tribunale di Roma che ha disposto la misura della custodia cautelare in carcere per tutti e tre. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite nell'ex Caat di Casal Lumbroso: 60enne muore colpito da calci, pugni e una mazza da baseball

RomaToday è in caricamento