rotate-mobile
Cronaca Prati / Piazza Santa Maria delle Grazie

Morte Primo Brown: l’ultimo saluto al rapper romano dei Cor Veleno

I funerali di David Belardi si sono tenute alla Chiesa di Santa Maria delle Grazie. Fiori sulla bara e note con le sue rime per l’addio ad uno dei padri dell’hip hop capitolino

Sotto la pioggia con gli ombrelli aperti e la bara ricoperta di fiori fra applausi e la sua musica. Il mondo del rap rende l’ultimo omaggio a Primo Brown, il rapper fondatore dei Cor Veleno venuto a mancare nella sua abitazione romana la notte di Capodanno. David Belardi, questo il nome dell’artista romano, aveva 39 anni. I funerali di Primo Brown si sono tenuti questa mattina a mezzogiorno alla chiesa di Santa Maria delle Grazie al Trionfale con centinaia di amici, conoscenti e fans che hanno voluto rendere l’ultimo omaggio a Primero

RAP IN LUTTO - Un inizio anno in lutto per il mondo della musica, con artisti e fans che hanno appreso con sconforto la perdita di Primo Brown. Migliaia i post ed i messaggi che da ieri vengono divulgati sui social network. Tra i primi a ricordare Primo Brown Saturnino Celani, ma anche Roy Paci: Poco importa che oggi sia il primo dell'anno. Se ne andato mio fratello David: Il Primo e vero rapper della storia italiana #RIP @primobrown”. Così come centinaia di altri artisti e fans, come i 99 Posse "La tua musica ci accompagnerà per sempre ma il dolore di non poterti più abbracciare di non poter passare delle folli e meravigliosi giornate con te mi strazia…”. Ma anche Piotta: “Continuerò a pensarti forte. Continuerò ad ascoltarti forte. Ciao Dà, ti abbraccio&hellip forte!”, e Fabri FibraCiao Primo. Ci rivediamo dall'altra parte. Riposa in pace frate”. 

Sotto i funerali di Primo Brown (foto twitter @lucianonobili)

Primo Brown. Funerali (foto twitter @lucianonobili)-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte Primo Brown: l’ultimo saluto al rapper romano dei Cor Veleno

RomaToday è in caricamento