menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Auto satura di gas, poliziotto si toglie la vita. "Secondo suicidio di un agente in 4 giorni. Politica assente"

La tragedia all'altezza di Casal Lumbroso. Armando Riccardo, segretario regionale del sindacato di Polizia Libertà e Sicurezza dell'Ugl: "Vivere con uno stipendio da fame come quello dei poliziotti è vergognoso"

Ancora una tragedia nel mondo della polizia. Un agente della Polaria di Fiumicino è stato trovato morto venerdì 6 settembre, all'altezza di Casal Lumbroso. La scoperta choc nella mattinata. La vittima aveva 45 anni. Allertati i soccorsi per il poliziotto non c'è stato nulla da fare, i soccorritori non hanno potuto far altro che constatarne il decesso.

Secondo le prime informazioni il 45enne non avrebbe lasciato messaggi né bigliettini. Nell'abitacolo dell'auto dell'agente, satura di gas, i soccorritori hanno trovato una cannula in gomma attaccata al tubo di scappamento.

"E' il secondo caso di un agente di polizia morto in pochi giorni dopo il dramma in via Guido Reni dello scorso 3 settembre - denuncia Armando Riccardo, segretario regionale del sindacato di Polizia Libertà e Sicurezza dell'Ugl a RomaToday - Dall'inizio del 2019 i casi di suicidi nelle forze di polizia sono in aumento. L'osservatorio ad hoc istituito dal capo della polizia Franco Gabrielli non sta portando i risultati sperati, anzi. Questo osservatorio che dovrebbe prevenire i suicidi ha fallito".

"Al tempo stesso ribadiamo che la politica, negli ultimi anni, ha abbandonato completamente chi contrasta le mafie ossia gli agenti che non hanno i gradi, chi lavora in strada h24. Gli stipendi dei prefetti e dei questori sono aumentati, quelli dei così detti agenti "semplici" restano tra i più bassi in Europa. Lanciamo un appello alla classe politica, vivere con uno stipendio da fame come quello dei poliziotti è vergognoso. Basta chiacchiere, servono fatti", conclude. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento