Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Tragedia in mare, affonda peschereccio: un morto. Due uomini salvati

Tutto è accaduto alle 15:30 quando il peschereccio stava entrando nel porto di Anzio quando si è piegato e ha iniziato ad imbarcare acqua

Immagine di repertorio

Tragedia ad Anzio dove un uomo è morto annegato al largo della Riviera Mallozzi. Il pescatore era a bordi di una imbarcazione di grandi dimensioni, il Gabriella, con altri due uomini. A causa del forte del vento e del mare mosso, però, il peschereccio si è ribaltato in mare.

Due dei tre pescatori sono stati salvati, uno dai soccorsi e l'altro nuotando fino a riva. Il terzo uomo, invece, è morto come hanno riportato i vigili del fuoco in un bollettino delle 17. 

La tragedia è avvenuto a 150 metri dalla costa, nel pomeriggio del 4 giugno. Tutto è iniziato intorno alle 15:30 circa. Sul posto i vigili del fuoco, il nucleo sommozzatori, la polizia di Stato, il personale medico del 118 e la guardia costiera. 

Quindi i soccorsi disperati, supportati anche con due elicotteri che hanno sorvolato l'area. Secondo la prima ricostruzione il vento forte e le alte onde hanno travolto l'imbarcazione, inghiottendola. Per uno dei tre pescatori non c'è stato nulla da fare.

Articolo aggiornato alle 17:07 del 4 giugno
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in mare, affonda peschereccio: un morto. Due uomini salvati

RomaToday è in caricamento