menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidente sul lavoro, operaio muore investito durante la riasfaltatura della strada

La vittima, di 55 anni, è morto sul colpo. Fatale l'impatto con una pulitrice stradale, un mezzo usato durante i lavoro di rifacimento dell'asfalto

Un operaio di 55 anni è morto oggi a Pomezia, comune del litorale a sud di Roma, mentre stava svolgendo lavori stradali all'altezza della via del Mare. E' la cronaca di un altro drammatico incidente sul lavoro, il secondo nel mese di aprile dopo la tragedia di Velletri

La tragedia intorno alle 10 del mattino. L'uomo, stando ad una prima ricostruzione, mentre stava lavorando è investito da un mezzo di lavoro in retromarcia, una pulitrice usata dopo le asfaltature delle strade, all'altezza di via Lamarmora. Immediato l'allarme che ha fatto scattare la macchina dei soccorsi.

Sul posto sono giunti il 118 e l'eliambulanza ma i tentativi di rianimare l'operaio sono stati vani: l'uomo è morto sul colpo. Ad indagare sulla vicenda i carabinieri di Pomezia. Sul posto anche l'ispettorato del lavoro. La salma del 55enne è a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento