Cronaca

Latte in vena: muore neonato al San Giovanni. Procura apre inchiesta

Nato prematuro è morto dopo pochi giorni a causa dell'iniezione in vena di latte al posto della fisiologica. La Procura ha aperto un'inchiesta per accertare le responsabilità. Ispettori inviati anche dal Ministero della Salute

Sull'ospedale San Giovanni cala il sipario della malasanità, o almeno, di un episodio sospetto che sicuramente fa discutere. L'inchiesta è aperta e riguarda la morte, avvenuta a fine giugno, di un bambino di pochi giorni nato prematuro. La Procura della Repubblica, in seguito a denuncia presentata dalla Direzione Sanitaria dell'ospedale, sta indagando per accertare eventuali responsabilità del personale del reparto. Già sotto sequestro le cartelle cliniche, pare che, stando alle prime verifiche, al piccolo è stato somministrato del latte per via endovenosa. Questo avrebbe causato il decesso del neonato.

Secondo le prime ipotesi potrebbe esserci stato un errore, uno scambio di flaconi finito in tragedia. Il latte potrebbe essere stato somministrato per via endovenosa al posto della soluzione prevista per il trattamento terapeutico a cui il neonato era sottoposto. Ma si tratta solo di ipotesi.

Dal reparto di neonatologia è stata acquisita la cartella clinica e sono stati ascoltati medici e infermieri che lavorano nel reparto di neonatologia dell'ospedale San Giovanni Addolorata. Per poter procedere con gli accertamenti sono stati inviati degli avvisi di garanzia.

Il bimbo, partorito da una donna di origini filippine, era nato all'ospedale Grassi di Ostia, prematuro di trenta settimane e poi trasferito al San Giovanni. Il ministro della Salute, Renato Balduzzi, ha disposto questa mattina l'invio immediato degli ispettori del Ministero all'ospedale San Giovanni di Roma per acquisire tutte le informazioni sulla decesso del bambino di pochi giorni che sarebbe morto per un errore dovuto allo scambio tra una flebo di soluzione fisiologica con del latte. Gli ispettori dovranno chiarire anche il motivo del ritardo nella denuncia da parte del personale sanitario.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latte in vena: muore neonato al San Giovanni. Procura apre inchiesta

RomaToday è in caricamento