rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Cronaca Castel Gandolfo / Via Spiaggia del Lago

Pic nic finisce in tragedia, fa il bagno e viene inghiottito dal lago: trovato morto il giorno dopo

I sommozzatori sono arrivati alle 12:45 circa per il recupero del corpo. Sul posto i carabinieri che hanno ricostruito quanto successo

È finito in tragedia un pic nic alcolico sulle rive del lago di Castel Gandolfo. Un uomo di 49 anni, che ha deciso di farsi il bagno, ha avuto un malore ed è morto. A trovare il corpo, nella mattinata di giovedì 12 agosto, sono stati due canoisti che stavano pagaiando tra le acque del lago dei Castelli Romani. A ricostruire quanto accaduto i carabinieri di Castel Gandolfo che stanno indagando sul caso. 

Stando a quanto ricostruito, il 49enne era in compagnia di altri quattro amici. Tutti romeni e senza fissa dimora. Il gruppo aveva deciso di fare un pic nic sulla rive del lago nella serata di mercoledì 11 agosto. Ad un certo punto, il 49enne ed un altro uomo entrano in acqua. Quest'ultimo, dopo pochi minuti, esce dal lago, il 49enne no: qualche bevuta di troppo prima di fare il bagno, infatti, potrebbe aver fatto perdere i sensi al 49enne che non è più riuscito a riemergere. 

Il gruppo, però, non dà l'allarme subito. Gli amici, forse troppo ubriachi, si addormentano e solamente nella mattinata di oggi scattano le chiamate ai soccorsi. I carabinieri ascoltano gli altri appertenti al gruppo trovando buste e bottiglie di alcolici nei pressi di un accampamento di fortuna. 

Alle 12:30 circa le ricerche, involontariamente, vengono interrotte da una macabra scoperta: due canoisti trovano un corpo riaffiorare dal lago, vicino la riva di via Spiaggia del Lago. È quello del 49enne romeno. Immediatamente sono intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri e il personale sanitario del 118. I sommozzatori hanno recuperato il corpo, mentre i militari di Castel Gandolfo in pochi minuti hanno identificato il cadavere. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pic nic finisce in tragedia, fa il bagno e viene inghiottito dal lago: trovato morto il giorno dopo

RomaToday è in caricamento