Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Juri, il pastore tedesco morto al canile Muratella: "Ci hanno impedito di salvarlo"

La denuncia arriva da Simona Novi, presidente di Avcpp, onlus che gestisce i canili comunali dal 1997. Da settimane va avanti la polemica contro il presidio ospedaliero veterinario della struttura

Un pastore tedesco di nove anni, sequestrato alla padrona per maltrattamenti, è arrivato a Muratella sperando di salvarsi, di essere curato e di trovare qualcuno disposto all'adozione. E invece è morto in pochi mesi, dopo una torsione dello stomaco fatale, una grave patologia che colpisce per ragioni non ben note cani di taglia medio grande.

Solo la storia di un animale malato, vecchio, o semplicemente sfortunato? Non per chi vi legge "l'ennesima dimostrazione della malagestione dei canili comunali". "Chi avrebbe dovuto tutelarlo ci ha impedito di proteggerlo”. Simona Novi, Presidente dell’Associazione Volontari Canile di Porta Portese (AVCPP), la onlus no profit romana che dal 1997 gestisce i quattro canili comunali romani, racconta di Juri. E della fotografia di un sistema "che non funziona più".   

LA STORIA DI JURI - “Giovedì 19 giugno, Juri è stato colpito da una patologia mortale, la dilatazione dello stomaco. I veterinari ASL RMD di Muratella lo hanno decompresso ma in questi casi il monitoraggio in una clinica è essenziale e lo stesso medico lo ha evidenziato. Abbiamo chiesto alla ASL di ricoverarlo. Il responsabile ha rifiutato". 

IN LOTTA CON LA ASL - Che le richieste di ricovero avanzate dai volontari del canile vengano "troppo spesso" rimandate al mittente non è una novità. Novi ha già posto il problema con una lettera aperta al sindaco Marino e al direttore generale della Asl Roma d, Vincenzo Panella, per denunciare il mal funzionamento del presidio veterinario in loco. Un servizio ridotto talmente all'osso che i volontari sono costretti a pagare di tasca loro gli interventi urgenti, quelli necessari a salvare gli animali in fin da vita. Proposta, quella dell'autofinanziamento, utilizzata anche nel caso di Juri

"Ci siamo messi a disposizione per sostenere le spese del ricovero - spiega Novi - ma improvvisamente il ricovero non era più necessario e hanno continuato a voler gestire il cane in canile. Ci siamo dovuti fermare per evitare – come successo in passato – che il Direttore ASL RMD di Muratella ci accusasse di fare scelte non indicate dai veterinari".

Ed è così che Juri è rimasto da giovedì sera in un corridoio di Muratella, "perché la ASL – che alle 19 di sera lascia il canile – voleva “tenerlo sotto controllo”. La mattina di sabato 21 giugno è stato trovato morto. Un decesso che non fa che rinfocolare una polemica che arde da settimane.  

LA POLEMICA - “E’ in corso un teatro dell’assurdo dove Roma Capitale, proprietario degli animali e delle strutture di accoglienza, ha abdicato il suo ruolo di custode degli animali e ha delegato un dirigente della ASL a decidere della vita e della morte degli animali, già residenti nei canili o che dovrebbero entrare. Il ruolo dell’AVCPP – che dal 2008 ha speso 370.000 euro per curare i cani e i gatti di Roma Capitale – è vessato e osteggiato. E questo è il risultato". 

Il caso di Juri finirà in Procura. "Abbiamo dato mandato ai nostri legali di procedere con una informativa - continua Novi - Torniamo a chiedere al Direttore Generale della ASL RMD di procedere senza indugi alla nomina di un responsabile che trasformi Muratella nell’ospedale veterinario che i cittadini e gli animali della nostra città meritano di avere. E torniamo a chiedere al Sindaco Marino di nominare quel “delegato del Sindaco per la garanzia dei diritti degli animali”, promesso in campagna elettorale, che sappia rifondare l’Ufficio Diritti degli Animali con persone competenti ed appassionate e dare quel respiro, e soprattutto quei fatti, che erano stati promessi. E soprattutto per i quali il Sindaco, un anno fa, è stato votato. I volontari, i cittadini, ci sono e sono disponibili a fare la loro parte. Anche a costo di lottare contro le Istituzioni”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juri, il pastore tedesco morto al canile Muratella: "Ci hanno impedito di salvarlo"

RomaToday è in caricamento