Precipita dal tetto del capannone che stava ristrutturando, morto operaio di 42 anni

L'incidente sul lavoro nella zona industriale di Tivoli Terme

Incidente sul lavoro a Tivoli Terme dove un operaio di 42 anni è morto dopo essere precipitato dal tetto del capannone sul quale stava facendo dei lavori di ristrutturazione. La tragedia si è consumata nel pomeriggio di mercoledì, nell'area della zona industriale del Comune della provincia nord est della Capitale.

Secondo quanto ricostruito sino a questo momento dagli agenti del Commissariato di polizia di Tivoli intervenuti in via Adolfo Consolini, l'uomo era impegnato in alcuni lavori di ristrutturazione del tetto di un capannone di un'azienda che si occupa di porte, infissi e finestre. Mentre si trovava ad un'altezza di dieci metri circa avrebbe ceduto una lastra del tetto facendo precipitare il lavoratore.

Una caduta fatale per il 42enne, morto praticamente sul colpo. Allertati i soccorsi gli stessi nulla hanno potuto se non constatare il decesso dell'uomo. Sul posto per ascoltare i testimoni e ricostruire l'accaduto i poliziotti del commissariato di piazzale Aldo Moro assieme agli investigatori della scientifica. 

Accertato il decesso dell'operaio, la salma del 42enne è stata messa a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. Accertamenti in corso da parte degli uomini dell'ispettorato del lavoro della Asl Roma 5. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La comunità del Pd Lazio esprime profondo cordoglio per la tragica morte sul lavoro dell'operaio a Tivoli Terme, e si stringe al dolore della famiglia, degli amici, dei colleghi". Scrive in una nota il segretario del Pd Lazio, senatore Bruno Astorre. "Ci auguriamo che venga fatta al piu' presto piena luce sull'accaduto, e lanciamo l'ennesimo appello- conclude Astorre- affinche' vengano rispettate sui luoghi di lavoro tutte le misure di sicurezza obbligatorie per tutelare la vita delle persone".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento