Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Via Trento

Colto da malore durante l'incendio nella baraccopoli: morto un uomo

La tragedia su strada dei Bagni Vecchi, fra i territori di Villalba di Guidonia e Tivoli Terme. Sul posto vigili del fuoco e polizia di Stato

Incendio alla baraccopoli di strada dei Bagni Vecchi (foto facebook)

Tragedia alla baraccopoli di strada dei Bagni Vecchi dove un uomo è morto dopo essere stato colto da un malore in seguito all'incendio divampato nell'area compresa fra i Comuni di Guidonia Montecelio e Tivoli, provincia nord est della Capitale. L'allerta ai soccorritori intorno alle 13:00 di oggi giovedì 7 marzo. La vittima aveva 81 anni ed era residente nell'area dove è scoppiato l'incendio. 

Ancora da accertare le cause scatenanti del rogo. L'incendio, violento e di vaste proporzioni, ha distrutto le tante dimore che si trovano in un terreno raggiungibile sia da via Trento, nel territorio di Villalba di Guidonia, che dal versante tiburtino, attraverso una strada sterratta senza uscita che porta ai laghi di acqua sulfurea Regina e Colonnelle. L'incendio sviluppatosi a ridosso dell'insediamento, ha interessato alcune automobili presenti e sterpaglie fino ad arrivare a ridosso della ferrovia. 

Allertati i soccorritori sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco della Caserma di Villa Adriana, gli agenti della polizia locale di Tivoli e Guidonia Montecelio, i poliziiotti del Commissariato Tivoli ed il personale delle Ferrovie dello Stato. 

Su attivazione del Sindaco di Tivoli Giuseppe Proietti ed autorizzati dalla Sala Operativa Regionale in ausilio ai pompieri sono intervenuti i Volontari Valle Aniene Associati (VVAA) della Protezione Civile e qualli del Nucleo Volontari Guidonia (Nvg). Sul posto anche il primo cittadino della Città dell'Arte ed il Sindaco di Guidonia Michel Barbet. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colto da malore durante l'incendio nella baraccopoli: morto un uomo

RomaToday è in caricamento