menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Incendio ad Ardea, roulotte avvolta dalle fiamme: trovato cadavere carbonizzato

Sul posto la squadra 22A e AB22 dei vigili del fuoco distaccamento di Pomezia e i carabinieri della compagnia di Anzio

Tragedia nella notte ad Ardea, comune del litorale a sud di Roma, dove il corpo di un uomo è stato trovato carbonizzato all'interno di una roulotte. A rinvenire il cadavere sono stati i vigili del fuoco che hanno allertato i carabinieri, al lavoro per le indagini del caso.

A dare l'allarme alcuni residenti che, intorno alle 2, hanno notato fiamme e fumo in un'area parcheggio in via Romagna, a due passi dal mare. Sul posto sono così giunte la 22A e AB22 del distaccamento dei vigili del fuoco di Pomezia. Durante le operazioni di spegnimento, però, la macabra scoperta: il corpo di un uomo carbonizzato. 

Fatale un corto circuito

Allertati, sono così arrivati anche i carabinieri della compagnia di Anzio per i rilievi scientifici e investigativi del caso. Secondo i primi riscontri, la tragedia sarebbe avvenuta a causa di un corto circuito del frigorifero all'interno del camper.

Una fatalità che non ha lasciato scampo all'uomo che viveva lì dentro. Attorno al mezzo, infatti, da una prima analisi non sarebbero stati trovati inneschi compatibili con atti dolosi. Mistero, al momento, sull'identità della persona. Non sono stati infatti rinvenuti documenti ed il riconoscimento della salma è difficoltoso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento