rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca

E' morto Giorgio Lopez: fratello di Massimo, fu doppiatore di Dustin Hoffman e Danny De Vito

Nel 2015 aveva ricevuto il "Premio alla Carriera" al "Festival delle voci d'attore". Aveva 74 anni

E' morto a Roma Giorgio Lopez, grande doppiatore e fratello di Massimo. La notizia arriva attraverso la pagina Facebook dell'artista, dove gli amici si stanno riversando per lasciare le loro condoglianze. Nessun commento - per ora - da parte del fratello minore. Lascia due figli, Gabriele e Andrea, anch'essi doppiatori. Lo scrive Today

Ignote le cause della scomparsa, ma proprio in un post pubblicato sui social nelle scorse settimane l'artista 74enne spiegava di essere affetto da "patologie" senza specificare quale fosse la malattia contro cui si trovava a combattere. In quell'occasione - era il 27 luglio - lamentava di non essere riuscito a fare il vaccino anti-Covid. 

Nato a Napoli nel 1947, attore, regista doppiatore e direttore di doppiaggio, ha dato la voce, tra gli altri, a Danny De Vito e Dustin Hoffman. Col fratello Massimo, il rapporto è sempre stato di complicità umana e professionale, come dimostrano i tanti scatti condivisi pubblicamente negli ultimi anni. Innata la stima di Massimo per il fratello Giorgio: "Giorgio - gli scriveva alcuni anni fa - fatti assegnare un film o una serie da doppiare, vorrei essere diretto da te! L'abbiamo fatto solo 2 volte ed è stato un trionfo di creatività", mentre negli anni precedenti Giorgio era stato direttore di doppiaggio per alcuni lavori di Massimo con Tullio Solenghi e Anna Marchesini. 

Laureato in Lettere all'Università degli Studi di Roma "La Sapienza" nel 1974, Giorgio Lopez si è poi diplomato all'Accademia nazionale d'arte drammatica "Silvio D'Amico". Grande doppiatore, cominciò a doppiare Dustin Hoffmann in coppia con Ferruccio Amendola in Sleepers e Sesso & potere, ma ha prestato la sua voce anche ad attori come John Hurt, Ian Holm, Bob Hoskins, Pat Morita (nella celebre serie di Karate Kid) e Groucho Marx in molti ridoppiaggi. E' stato molto attivo anche come regista teatrale. 

Nel 2015 ha ricevuto il "Premio alla Carriera" al "Festival delle voci d'attore". Nel suo baglio professionale anche un lavoro in tv: recitato in un episodio della serie TV Don Matteo nel ruolo del medico legale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morto Giorgio Lopez: fratello di Massimo, fu doppiatore di Dustin Hoffman e Danny De Vito

RomaToday è in caricamento