Cronaca La Storta / Via Giacomo Andreassi

Via Cassia: accusa malore sul furgone, morto 32enne

Per l'uomo non c'è stato nulla da fare, è deceduto durante il trasporto d'urgenza all'ospedale San Filippo Neri. La salma a disposizione dell'Autorità Giudiziaria

Un malore improvviso mentre si trovava a bordo di un furgone, poi la corsa disperata in ospedale dove è arrivato privo di vita. Il dramma si è consumato intorno alle 16:30 di ieri 3 luglio in zona La Storta, a morire un cittadino polacco di 32 anni. In particolare l'operaio si trovava su un furgone assieme a due colleghi sulla via Cassia. All'altezza dell'incrocio con via Giacomo Andreassi l'improvviso malore con la conseguente allerta ai soccorritori. Trasportato d'urgenza dal personale del 118 all'ospedale San Filippo Neri per il cittadino straniero non c'è stato nulla da fare. La salma dell'uomo è stata messa a disposizione dell'Autorità Giudiziaria che ne ha disposto l'esame autoptico. Al momento la polizia indaga sulla morte per cause naturali.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Cassia: accusa malore sul furgone, morto 32enne

RomaToday è in caricamento