Cronaca

La festa della serie tv di George Clooney finisce in tragedia: scenografo morto in bagno

I fatti in un locale di Colle Oppio. Glauco Trasselli è stato trovato riverso a terra dai colleghi

Tragedia alla festa della produzione di 'Catch 22', la serie televisiva che George Clooney aveva cominciato a girare a fine maggio in Italia (prodotta da Sky Atlantic). Dopo l'ultimo ciak a Cinecittà, i lavoratori hanno voluto brindare in un locale di Colle Oppio nella serata di sabato 25 agosto. 

La gioia del party, a cui non era presente il divo di Hollywood che produce 'Catch 22', si è interrotta quando intorno alle 1:30 quando Glauco Trasselli, scenografo 37enne, è stato trovato morto nel bagno. Sul posto, allertati, i Carabinieri di piazza Dante. Pochi i dubbi secondo i militari: Glauco Trasselli è morto per un infarto. Saranno gli esami dell'autopsia, i cui esiti sono attesi per la prossima settimana, a scoprire la cause del malore che ha poi portato alla morte naturale.  

Diversi i messaggi di cordoglio sui social. "Ci sono persone nel vinema che non riceveranno mai un premio o la notorietà, ma, lavorano facendo la differenza dietro le quinte. Alle volte capita che siano davvero belle persone oltre che bravi professionisti. Io ho lavorato con Glauco Trasselli e sapere della sua prematura e improvvisa scomparsa fa davvero male. Tutti quelli di Makinarium che lo hanno conosciuto oggi sono feriti come me. Buon viaggio Glauco", scrive Leonardo.

Leslie, una collega americana, aggiunge: "Un fantastico macchinista e una grande persona. Glauco mi mancherà. Che tu possa riposare in pace e godere del paradiso".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La festa della serie tv di George Clooney finisce in tragedia: scenografo morto in bagno

RomaToday è in caricamento