rotate-mobile
Cronaca Garbatella / Via Capitan Bavastro, 94

Dipendente del comune di Roma trovato morto negli uffici del dipartimento, indagine sulle cause del decesso

La salma dell'uomo è stata messa a disposizione dell'autorità giudiziaria, proprio per stabilire a cosa è dovuta la morte dell'uomo

Un dipendente del comune di Roma di 51 anni è stato trovato morto nella notte del 25 maggio all'interno degli uffici del dipartimento mobilità e trasporti di via Capitan Bavastro 94. A dare l'allarme è stata la moglie che non aveva visto tornare a casa il marito. 

Dopo aver chiamato amici e parenti, l'allarme è stato diffuso anche al numero unico per le emergenze. Sul posto si sono recati i membri del personale che avevano le chiavi dello stabile e la polizia di Stato. A quel punto la drammatica scoperta. I poliziotti lo hanno trovato morto nella palazzina che ospita il suo ufficio intorno all'una e venti del 25 maggio.

Il corpo era nel chiostro, hanno trovato, riverso a terra. Sul cadavere non sarebbero emersi segni di violenza. La salma del 51enne è stata messa a disposizione della magistratura per stabilire a cosa sia dovuta la morte dell'uomo. La moglie è stata ascoltata, come da prassi, dalla polizia. Né in ufficio, né in casa sarebbero stati trovati messaggi di addio.

"Esprimo il mio più sentito cordoglio, insieme a quello di tutta l’amministrazione, alla famiglia del dipendente capitolino trovato senza vita la notte scorsa negli uffici del dipartimento Mobilità, una notizia tristissima che ci ha profondamente colpito", ha commentato il sindaco di Roma Roberto Gualtieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dipendente del comune di Roma trovato morto negli uffici del dipartimento, indagine sulle cause del decesso

RomaToday è in caricamento