rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca

Corrado Alba muore in mare a Otranto

La tragedia è avvenuta a Città dei Martiri. L'uomo è entrato in acqua per la nuotata giornaliera ma non è più risalito. Ritrovato il corpo senza vita

Un cittadino romano di 75 anni, Corrado Alba, ha perso la vita mentre era al mare per le ferie. La tragedia è avvenuta nella Città dei Martiri, nei pressi di Otranto, in località 'Fuorirotta'. Corrado, dopo l'immersione in acqua, è scomparso. Allarmata la famiglia ha iniziato a cercarlo ma il suo corpo è riaffiorato in serata, gettando nella disperazione i famigliari, rimasti aggrappati all’ultimo filo di speranza fino al momento della drammatica scoperta.

La vittima, abituale frequentatrice della zona, era ripercorreva abitualmente a nuoto il solito tragitto, all’interno dello specchio d’acqua antistante un noto scoglio. Improvvisamente, però, dalla riva si sono perse le sue tracce. Parenti ed amici lo hanno cercato, senza alcun esito rassicurante. Sono state allertate le forze dell’ordine, per avviare le ricerche in mare. Ma quando il corpo del turista è stato rintracciato, per lui non vi era più nulla da fare.

Sul luogo del ritrovamento, i militari della Guardia Costiera, i carabinieri della stazione di Otranto, e i colleghi del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Maglie, diretti dal tenente Rolando Giusti, e il personale del 118 di Otranto. La salma del 75enne, intanto, è stata trasportata presso la camera mortuaria dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, in attesa che venga disposto l’esame autoptico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corrado Alba muore in mare a Otranto

RomaToday è in caricamento