Cronaca Ostia

Coronavirus Roma, morto uomo di 54 anni al Grassi di Ostia: la Asl avvia una indagine interna

L'uomo, secondo quanto si apprende, conviveva con i figli risultati positivi e in isolamento fiduciario

La Asl Roma 3 ha avviato una indagine interna in merito al decesso di un uomo di 54 anni affetto da polmonite severa da Sars-Cov-2, ricoverato presso il pronto soccorso dell'ospedale Grassi di Ostia.

E' quanto ha resto noto la Asl Roma 3 in una nota diffusa nella serata dell'uno ottobre: "La Direzione Generale della Asl Roma 3 esprimendo sentite condoglianze alla famiglia rende noto di aver disposto una indagine conoscitiva interna, richiedendo al Direttore del Dipartimento di Emergenza una relazione dettagliata immediatamente fornita e già acquisita", si legge.

Secondo le prime informazioni, il paziente non presentava concomitanti patologie gravi, fatta eccezione per una "marcata obesità". L'uomo, secondo quanto si apprende, conviveva con i figli risultati positivi e in isolamento fiduciario.

La Asl Roma 3 ha intoltre aggiunto che è "prevista la richiesta di un Audit regionale proprio per verificare il percorso effettuato e accertare, sulla base delle novità continue che la malattia finora sconosciuta ci presenta quotidianamente, la necessità di eventuali cambiamenti organizzativi migliorativi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus Roma, morto uomo di 54 anni al Grassi di Ostia: la Asl avvia una indagine interna

RomaToday è in caricamento