Tragedia ad Ostia, morto un senza fissa dimora: il cadavere davanti al municipio

Il decesso, presumibilmente, è riconducibile a cause naturali: a un primo esame esterno, non sono stati notati segni di violenza

Tragedia ad Ostia dove il cadavere di un senza fissa dimora è stato trovato sabato 9 gennaio intorno alle 10 su piazzale della Stazione Vecchia, a Ostia, sotto i portici del Palazzo del Governatorato dove ha sede il X Municipio.

Sul posto i carabinieri, a seguito della chiamata del 118. Il decesso, presumibilmente, è riconducibile a cause naturali: a un primo esame esterno, non sono stati notati segni di violenza.

L'uomo era disteso proprio davanti al cancello d'ingresso del parlamentino di Ostia. Era sotto le coperte, su un giaciglio di cartone. La salma è stata portata al Policlinico di Tor Vergata. E' già il secondo clochard morto a Roma nel 2021.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento