Addio ad Andrea Pace, giovane talento romano di Junior Masterchef

Andrea è morto a 17 anni. Nel 2014 a soli 13 anni aveva partecipato alla prima edizione dello show. La sorella: "Il 12 agosto il nostro nucleo familiare si è spezzato, un uccellino è caduto dal nido"

La foto di Andrea Pace quando nel 2014 partecipò al programma di cucina

Andrea Pace, giovane talento romano della cucina e concorrente di Junior Masterchef nel 2013 è morto. A darne notizia Ludovica, la sorella, con un post su Facebook: "Il 12 agosto il nostro nucleo familiare si è spezzato, un uccellino è caduto dal nido, dal disegno della famiglia felice è scomparso l'omino più piccolo dei quattro, quello più forte, coraggioso e determinato. Sono giorni che non ci sei più e ancora non ci credo, non riesco a pensare alla mia, alla nostra vita senza di te, egoisticamente sarei voluta morire con te, a 100 e più anni, ma poi penso a tutto quello che abbiamo passato, al dolore che hai provato e che nessuno capirà mai, penso a quando ci guardavi chiedendoti il perché di tutto questo e io stavo lì, impietrita, senza una risposta".

Andrea, 17 anni, aveva partecipato allora 13enne al programma di SkyUno arrivando terzo viveva a Roma con madre, padre (dentro il cui ristorante è cresciuto e ha imparato l’amore per la cucina) e sorella. E' morto a causa di una malattia. All'epoca del programma tv si definiva "allegro, simpatico e chiacchierone". A ricordarlo anche il profilo Facebook di Masterchef Italia.

A ricordarlo è anche Emanuela Tabasso, la giovanissima prima vincitrice della prima edizione del programma, andato in onda per la prima volta nel 2014. "Scusate ma non è facile" ha scritto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

  • Sciopero trasporti mercoledì 25 novembre: a rischio metro, bus, treni e pullman Cotral

Torna su
RomaToday è in caricamento