Tragedia a Roma, madre e figlio trovati morti in casa: indaga la polizia

Dei due, stando a quanto riferito dai vicini, non si avevano notizie da prima delle feste di Natale

Sono stati trovati morti in casa, sul letto. I loro corpi l'uno vicino all'altro. Tragedia a Villa Gordiani, quartiere di Roma, dove in un appartamento in via Olevano Romano sono stati rivenuti i corpi senza vita di una donna di 94 anni e di suo figlio di 64. 

A dare l'allarme alcuni vicini di casa che avevano sentito odori sospetti provenire dall'appartamento dei due. Sul posto, intorno alle 10:30 di oggi, 10 gennaio, sono così giunti gli agenti del Commissariato di Torpignattara e la squadra della Scientifica. 

La scena agli investigatori è stata chiara fin da subito. Secondo una prima indagine medica, sul corpo di madre e figlio non sono stati trovati segni di violenza. Così come non sono stati riscontrati segni di effrazione nell'appartamento. 

In più, secondo quanto apprende RomaToday, dei due non si avevano notizie da prima di Natale. Almeno questa sarebbe la versione data ai poliziotti da alcuni residenti della palazzina.

Al momento la polizia non esclude nessuna pista, neanche quella del dramma della solitudine e di una morte sopraggiunta per due malori. Fatto sta che saranno le due autopsie a determinare le esatte cause dei decessi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento