Morte Paolo Villaggio: mercoledì 5 luglio la camera ardente in Campidoglio

L'ultimo saluto all'artista dalle 10:00 alle 16:30 alla Sala della Promoteca. Dalle 21:30 commemorazione e video contributo alla Casa del Cinema

Paolo Villaggio è morto a Roma all'età di 84 anni

Sarà allestita mercoledì 5 luglio nella sala della Promoteca in Campidoglio la camera ardente di Paolo Villaggio, l'artista genovese deceduto ieri a Roma all'età di 84 anni a causa di una complicanza dovuta al diabete. La camera ardente sarà accessibile dalle ore 10 fino alle ore 16.30. Alle 18:30 avrà luogo una commemorazione in ricordo del grande attore presso il Teatro all'aperto Ettore Scola della Casa del Cinema. Alle 21.30  la Casa del Cinema proietterà il film “Fantozzi” di Luciano Salce (1976), preceduto da un contributo video di Paolo Villaggio.

Attore, comico, scrittore, sceneggiatore e doppiatore italiano, Paolo Villaggio ha legato il suo nome a personaggi legati a una comicità paradossale e grottesca, ma è noto al grande pubblico per la creazione letteraria e la seguente trasposizione cinematografica (dieci i film) del mitico ragionier Ugo Fantozzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

Torna su
RomaToday è in caricamento