rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Ambulante morto, dalla Tac escluse fratture sul corpo di Nian Maguette

L'esame autoptico, disposto dal pm Francesco Marinaro, si concluderà domani. Sulla morte del senengalese la procura di Roma ha avviato una indagine per omicidio colposo a carico di ignoti

Dalla Tac effettuata oggi sul corpo di Nian Maguette, il senegalese 54enne morto a Roma mercoledì, non emergerebbero fratture ed elementi compatibili con un decesso causato da un investimento o da un evento violento.
 

E' quanto si apprende al termine della prima fase dell'autopsia svolta nell'istituto di medicina legale della Sapienza. L'esame autoptico, disposto dal pm Francesco Marinaro, si concluderà domani. Sulla morte del senengalese la procura di Roma ha avviato una indagine per omicidio colposo a carico di ignoti. Al momento, quindi, sembra confermata l'ipotesi della morte naturale.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ambulante morto, dalla Tac escluse fratture sul corpo di Nian Maguette

RomaToday è in caricamento