Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Giornalismo: muore Federico Coen Dal '72 all'84 diresse MondOperaio

E' venuto a mancare nella sua casa di Roma all'età di 83 anni il fondatore di Lettera Internazionale. Sotto la sua direzione la rivista MondOperaio fondata da Pietro Nenni ebbe degli anni di grande spessore politico

E' morto ieri a Roma, la sua città, Federico Coen, 83 anni, dopo una vita dedicata alla cultura e all'impegno politico. Nato nel 1928, è stato membro della direzione del Partito socialista e direttore della rivista Mondoperaio tra il 1972 e il 1984, anno che segna la rottura con Bettino Craxi. "Quando, nel 1959 Panzieri abbandona Mondo Operaio e il Partito Socialista - scrive wikipedia - la rivista assume sempre di più la fisionomia di rivista di partito fino alla rifondazione, nel 1973, da parte del nuovo direttore Federico Coen. La rivista ospita dibattiti che innovano radicalmente la cultura politica italiana. Nel 1975 Norberto Bobbio critica la dottrina marxista dello Stato; nel 1976 Massimo Luigi Salvadori critica la dottrina gramsciana dell'egemonia; nel 1977 Giuliano Amato apre la discussione sulla necessità di riforme istituzionali. A Mondoperaio collaborano assiduamente anche Francesco Forte, Giorgio Ruffolo, Gino Giugni, Luciano Cafagna, Stefano Rodotà, Giuseppe Bedeschi, Luciano Pellicani, Ruggero Guarini, Ernesto Galli della Loggia, Giampiero Mughini. La redazione vede, accanto a Coen, Mario Baccianini, Luciano Vasconi, Francesco Gozzano. Nel 1985 a Coen subentra Luciano Pellicani. Nel 1994 sospende le sue pubblicazioni a causa dello scioglimento del Partito Socialista Italiano".

LETTERA INTERNAZIONALE - Poco dopo la fine dell'esperienza come direttore di MondOperaio, Coen ha fondato l'edizione italiana di Lettera Internazionale - che oggi ha dato la notizia della sua scomparsa - con l'intellettuale dissidente cecoslovacco Antonin J.Liehm. Di 'Lettera Internazionale', rivista trimestrale europea di cultura, Coen è stato direttore fino al 2009. Nel 2003 Federico Coen è stato tra i fondatori del CRIC - Coordinamento riviste italiane di cultura. E' stato autore tra l'altro di 'Le cassandre di Mondoperaio. Una stagione creativa della cultura socialista' (Marsilio, 1999)e 'Sinistra italiana, Sinistra europea. Le ragioni di un'anomalià' (Gangemi, 1997).
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornalismo: muore Federico Coen Dal '72 all'84 diresse MondOperaio

RomaToday è in caricamento