E' morta a Simonetta Zauli, addio a voce storica di Radio Rai

Simonetta Zauli lascia il marito, il cantautore Mauro Lusini, il figlio Tommaso, i genitori Toni e Carmen e il fratello Christian

Foto Ansa

Simonetta Zauli, una delle voci più amate di RadioRai, è morta oggi 24 giugno a Roma. Storica voce di Radio Rai, in onda dai tempi delle prime radio private romane, dopo una lunga parentesi televisiva a fianco di Fabio Fazio nella conduzione di Jeans (Rai3, anni '80), Simonetta Zauli nei primi anni '90 ritorna alla radio, protagonista della indimenticata stagione di Stereo Rai.

Voce tra le più riconoscibili di Radio1 Rai, negli ultimi vent'anni Simonetta si è alternata alla conduzione di programmi di successo come Baobab, Start, I Luoghi del Cuore, Sabato Sport.

Simonetta Zauli lascia il marito, il cantautore Mauro Lusini, il figlio Tommaso, i genitori Toni e Carmen e il fratello Christian. La camera ardente sarà aperta lunedì 26 giugno, dalle 9 alle 16, in una cappella della Chiesa di Santa Chiara in piazza Riccardo Zandonai, 4 a Roma. Ne ha dato annuncio la famiglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Sciopero trasporti mercoledì 25 novembre: a rischio metro, bus, treni e pullman Cotral

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

Torna su
RomaToday è in caricamento