Cronaca Torrevecchia / Via Michele Bonelli, 37

Primavalle: la bimba caduta dal balcone è morta. Donati gli organi

Il decesso nel tardo pomeriggio di ieri. Fatali le fratture e il trauma cranico rimediati dopo la caduta dal quarto piano. La madre avrebbe acconsentito all'espianto degli organi

E' morta dopo 5 ore di agonia la bimba di tre anni precipitata dal quarto piano di un palazzo di Primavalle. La piccola è stata dichiarata morta nel tardo pomeriggio al Policlinico Gemelli. Fatali le fratture e un gravissimo trauma cranico con emorragia. Inutili gli sforzi dei medici del reparto di terapia intensiva pediatrica per tenerla in vita.

LA DINAMICA - Il fatto è accaduto in via Michele Bonelli intorno alle 9.20 di ieri, martedì 5 giugno. Secondo quanto accertato la mamma della piccola, che si trova ora ricoverata in stato di choc, stava facendo le pulizie di casa mentre la bimba giocava. La bimba si era arrampicata su una poltroncina sotto la finestra, prima di affacciarsi e di cadere. La madre è corsa disperata per le scale per soccorrere la sua unica figlia, riversa a terra nel cortile.

Le ore successive hanno segnato lo strazio della madre che, vestita tutta di nero e con al collo un crocifisso, non è riuscita a trattenere le lacrime mentre con gli occhi sbarrati fissava la porta rossa del reparto di terapia intensiva pediatrica, dietro la quale sua figlia lottava per non morire.

La piccola però non ce l'ha fatta. La madre avrebbe dato l'autorizzazione all'espianto degli organi.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primavalle: la bimba caduta dal balcone è morta. Donati gli organi

RomaToday è in caricamento