Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca

Truffano coppia di anziani con la scusa del nipote in pericolo: scattano arresto e foglio di via

Due ragazzi di 22 e 23 anni residenti a Napoli sono stati arrestati con l'accusa di truffa aggravata. A intercettarli, gli investigatori del distretto San Giovanni

Sono partiti da Napoli a bordo di un'auto per arrivare sino a Roma, nello specifico nel quartiere Monte Mario, dove avevano individuato le loro vittime, due anziani circuiti con l'ormai tristemente tecnica del finto nipote in difficoltà. Protagonisti della vicenda due giovani di 22 e 23 anni, intercettati dalla polizia e arrestati subito dopo avere messo a segno la truffa.

La coppia di truffatori è stata notata per la prima volta da un’auto civetta con a bordo gli investigatori del distretto San Giovanni, che li hanno intercettati e hanno deciso di seguirli, senza notare inizialmente nulla di strano. Il giorno seguente gli stessi ragazzi, a bordo della stessa auto, sono però tornati nella Capitale, e anche in questo caso sono stati seguiti in maniera discreta dai poliziotti di San Giovanni.

Quando la macchina è giunta in una via di Monte Mario il passeggero, tenendo all’orecchio un cellulare, è sceso ed è entrato nel portone di un palazzo. da cui è uscito dopo pochi attimi guardandosi intorno. A quel punto gli agenti sono intervenuti bloccando i due giovani: quello che era sceso aveva 400 euro in contanti e una scatoletta di gioielli che, come è stato accertato subito dopo, erano stati dati loro da una coppia di anziani convinti di averli consegnati al direttore di un fantomatico ufficio postale per risolvere un gravissimo problema del nipote. 

I due sono stati identificati in un 22enne e un 23enne di Napoli, e sono stati arrestati con l’accusa di truffa aggravata. Il gip ha convalidato la misura, e in parallelo al procedimento giudiziario, all’esito di una dettagliata istruttoria sviluppata dalla divisione anticrimine, il questore di Roma ha emesso a carico di entrambi il foglio di via obbligatorio che impone loro di non far rientro nella capitale per tre anni.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffano coppia di anziani con la scusa del nipote in pericolo: scattano arresto e foglio di via
RomaToday è in caricamento