Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Monte Mario, allarme per bocconi avvelenati: cani, gatti e bambini in pericolo

L'Associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente denuncia diversi ritrovamenti di esche letali per gli animali: "Cittadini esasperati dalla presenza di colonie di topi attirati dall'immondizia pensano di risolvere la questione spargendo veleno"

Immagine di repertorio

Allarme bocconi avvelenati per le strade di Roma. A lanciarlo è l’Aidaa - Associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente - che ha denunciato ripetuti ritrovamenti di esche killer dopo i casi già segnalati a Monte Mario.

L’associazione ha ricordato che la scorsa settimana alcuni bocconi lasciati nelle colonie di via Berti hanno avvelenato tre cani e ucciso due cuccioli di cinghiali e diversi gatti.

“Da quanto ci è dato sapere molti cittadini che sono esasperati dalla presenza di colonie di topi e altri animali attirati dall'immondizia e pensano di risolvere la questione spargendo veleno per le strade della città senza rendersi conto che cosi mettono in pericolo la vita di cani, gatti e di tutti gli altri animali - sottolinea l’Aidaa - ma anche quella dei bambini che possono raccogliere ed infilarsi in bocca il veleno facendosi del male”.

L’appello quindi è sia ai cittadini, per non gettare veleno in strada, sia alla sindaca di Roma Virginia Raggi  “perché faccia pulire in maniera definitiva la città così da evitare il moltiplicarsi di queste situazioni”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monte Mario, allarme per bocconi avvelenati: cani, gatti e bambini in pericolo

RomaToday è in caricamento