Prati: molotov contro sede della Lega a Pasquetta. "Non ci faremo intimidire"

Politi: "Non è la prima volta che le nostre sedi sono oggetto di atti intimidatori". Sul posto la Polizia che indaga

Una bottiglia incendiaria, verosimilmente una molotov, lanciata contro una cancellata. Quella dell'ingresso della seda della Lega a Roma, in via Alessandro Farnese. E' successo nel quartiere Prati, poco dopo le 23:30 di Pasquetta. La bottiglia esplosiva non ha fatto danni ed il principio d'incendio è stato sedato dalla pioggia.

Gli esponenti della Lega, però, non si vogliono lasciare intimidire dal fatto come sottolinea in una nota Francesco Zicchieri, coordinatore regionale e vice capogruppo alla Camera: "Abbiamo costruito nel Lazio una realtà grandissima fatta di professionisti, mondo del volontariato, giovani e amministratori locali che finalmente stanno offrendo una speranza ai cittadini. I continui attacchi ai luoghi della democrazia, dimostrano ancora di più il buon lavoro che stiamo portando avanti, sul quale non ci sarà intimidazione che tiene".

"Non è la prima volta che le nostre sedi sono oggetto di atti intimidatori. Nel caso specifico, la sede è da me utilizzata anche per incontri con associazioni e professionisti che ogni giorno si avvicinano a noi per contribuire al ad progetto di rilancio della città. Se pensano di fermare le tante brave persone che credono ad un'Italia migliore, hanno veramente sbagliato obiettivo. Noi rimaniamo qui, come sempre a volto scoperto e soprattutto di giorno", ha aggiunto il capogruppo leghista in assemblea capitolina Maurizio Politi.

"La Lega si impegna ogni giorno per un'Italia migliore, e non saranno certo questi gesti a fermare la nostra attività quotidiana per la gente perbene. I vili autori del lancio della molotov sappiano che non ci fermeranno e che continueremo a lavorare per gli italiani", ha poi concluso Fabrizio Santori, dirigente regionale della Lega. Sul caso indaga la Digos. Al momento nessuna pista è esclusa, dalla bravata all'atto vandalico con fine politico.

lega molotov1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento