menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Molotov davanti alla banca del Palazzo della Cassazione

Una molotov accesa è stata trovata di fronte a una filiale dell'Unicredit all'interno del palazzo della Cassazione. Spenta da un impiegato

Inquietante episodio alla Cassazione: una molotov accesa è stata trovata di fronte a una filiale dell'Unicredit all'interno del palazzo della Cassazione a Roma.

La bottiglia, trovata da un impiegato che poi l'ha spenta ed ha avvisato la polizia, conteneva alcool e aveva ancora lo stoppino acceso.

L'impiegato ha trovato la bottiglia con lo stoppino in fiamme intorno alle 9.30 dove lavora. Non ha esitato, l'ha spenta e poi ha allertato un ispettore della polizia penitenziaria che è in servizio all'interno del palazzo di giustizia. E' così che è scattato l'allarme per la molotov innescata. La molotov era stata realizzata con una bottiglia per liquore usato per i dolci, era piena per tre quarti di alcol e chiusa da uno stoppino acceso. La polizia, giunta anche con gli artificieri sul posto, indaga per chiarire chi e perché abbia posizionato la bottiglia.

Alcune taniche di benzina collegate a dei cavi elettici sono state rinvenute questa mattina davanti a una banca a Genzano. Sul muro la scritta 'Fuoco alle banche' e il simbolo della A cerchiata di anarchia

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento