San Pietro: molesta due turiste sul bus, era appena uscito dal carcere per violenza sessuale

Il 32enne era stato arrestato il giorno prima per aver violentato una donna nell'androne di un palazzo ad Ostiense

Tre donne molestate sessualmente in poco più di 24 ore. Questo il triste record vantato da un impiegato di 32 anni, di origini siciliane ma da tempo residente a Roma, già conosciuto alle forze dell’ordine e già arrestato e condotto in carcere dai carabinieri della Stazione Garbatella dopo aver molestato una ragazza.

SCARCERATO IL GIORNO DOPO - Il giorno seguente, dopo la convalida dell’arresto, l’uomo è stato rimesso in libertà e dopo poche ore è stato arrestato nuovamente, questa volta dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile, perché stava molestando altre due donne a bordo di un autobus, nei pressi di San Pietro.

PRIMA VIOLENZA - Nel primo caso, l’uomo ha seguito una studentessa brasiliana di 22 anni fin dentro l’androne del palazzo di casa, in zona Ostiense, l’ha spinta contro un muro e l’ha palpeggiata. Aggredita sessualmente, la donna ha tentato di divincolarsi urlando e ciò ha messo in fuga l’aggressore, arrestato immediatamente dopo da una pattuglia di Carabinieri della Stazione Roma Garbatella attivata dalla Centrale Operativa a seguito della richiesta di soccorso al 112.

NOTTE IN CELLA - Dopo aver trascorso la notte in una cella del carcere di Regina Coeli, l’uomo è stato quindi rimesso in libertà, il giorno seguente, al termine dell’udienza di convalida dell’arresto. Dopo poche ore e il maniaco è entrato nuovamente in azione.

SECONDA VIOLENZA - Infatti, nella serata del giorno stesso in cui era stato scarcerato, mentre si trovava a bordo di un autobus di linea, a due passi da Città del Vaticano, l’uomo ha molestato altre due ragazze, entrambe di nazionalità greca e in Italia per turismo. L’autista del mezzo pubblico, capito quanto stava accadendo, ha cercato di farlo desistere ma non ci è riuscito ed allora ha allertato una pattuglia di Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma che stava transitando in strada proprio in quel momento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

NUOVO ARRESTO - I militari hanno quindi arrestato nuovamente il 32enne con l’accusa di violenza sessuale aggravata e lo hanno condotto, ancora una volta, nel carcere di Regina Coeli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento