Cronaca

Mister Ok sogna i ranger, Alemanno: "Forse tra i volontari della Regione"

Maurizio Palmulli, in arte Mister Ok, autore dello storico tuffo del primo dell'anno nel Tevere, chiede al sindaco di coronare un sogno: far parte della squadra di Rangers sul Tevere

Ha un sogno nel cassetto e in questi anni ha dimostrato di avere tutte le caratteristiche fisiche per farlo. Vorrebbe far parte della squadra dei rangers che lavorano sul fiume Tevere e si è rivolto al "genio della lampada". E' Maurizio Palmulli, l'uomo che ogni anno durante la notte di San Silvestro si getta nella acque della capitale. Mister Ok, nome con cui è noto ai romani, ha chiesto al sindaco Gianni Alemanno di realizzare quel sogno e il primo cittadino ha accolto la proposta. "Ho chiamato la Regione Lazio - ha spiegato il sindaco - per vedere se può entrare a far parte del gruppo dei volontari istituito dalla presidente Polverini". Inoltre, "visto che il suo tuffo porta in giro per il mondo un'immagine di Roma gagliarda e tosta che ci piace, per il 25esimo anniversario vorremmo fare una bella manifestazione". Alemanno ha poi confessato di aver "declinato l'invito a tuffarmi con Mister Ok".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mister Ok sogna i ranger, Alemanno: "Forse tra i volontari della Regione"

RomaToday è in caricamento