Si siede sul cofano di un'auto, il proprietario arriva e lo minaccia con la pistola

Attimi di tensione in via di Torrenova a Torre Angela. In manette è finito un 49enne. La perquisizione fatta a casa dell'uomo ha consentito il recupero di due pistole con relativo munizionamento

Tensione nella notte a Torre Angela. Un 49enne autotrasportatore è stato arrestato perché ha minacciato un operaio romeno, con una pistola, che si era seduto sulla sua auto. A chiamare il numero di pronto intervento è stato proprio il romeno di 36 anni che fuori da un bar, in via di Torrenova, è stato minacciato dall'autotrasportatore che aveva visto seduto sul cofano della sua auto e che gliel'aveva, a suo dire, anche danneggiata.

La discussione è poi degenerata fino a che l'arrestato ha estratto una pistola e l'ha puntata contro lo straniero, per poi salire in macchina e fuggire. All'arrivo dei Carabinieri della Stazione di Roma Tor Bella Monaca lo straniero ha spiegato l'accaduto ed ha fornito il modello e il numero di targa dell'auto con cui l'aggressore si era allontanato poco prima. Inoltre sono stati estrapolati anche i filmati delle telecamere del locale. In pochi minuti i militari sono risaliti al proprietario che è stato raggiunto a casa.

La perquisizione fatta a casa dell'uomo ha consentito il recupero di due pistole con relativo munizionamento: una Beretta calibro 7,65, completa di caricatore con 7 colpi e una pistola a salve, marca M.N.I., opportunamente modificata con l'inserimento di una canna e con la predisposizione di un silenziatore, completa di caricatore con 5 cartucce. Trovati anche altri 24 cartucce di vari calibri. Dai successivi accertamenti è emerso che entrambe le pistole non risultano censite nel catalogo nazionale delle armi comuni da sparo.

Dopo l’arresto il 49enne è stato condotto presso il carcere di Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. per porto e detenzione di armi illegale e di arma clandestina nonché di minaccia aggravata dall’uso delle armi con l’aggravante di aver agito per futili motivi, nei confronti di un cittadino romeno, incensurato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

Torna su
RomaToday è in caricamento