Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca

Non si arrende alla fine della relazione: arrestato l’ex fidanzato molesto

Finito in manette un uomo di 35 anni. Continuava a minacciare la sua ex anche durante la deposizione della denuncia

Non aveva accettato la fine della loro storia, durata qualche mese e terminata da poco. Ma il suo comportamento ha finito per spingere l’ex fidanzata a rivolgersi ai Carabinieri della stazione di Villa Bonelli. Il risultato è che i militari, acquisite le informazioni, hanno eseguito un appostamento ed arrestato l’uomo in flagranza, perché gravemente indiziato di atti persecutori.

Le minacce telefoniche

La vittima, una donna di 35 anni, si era rivolta venerdì 21 giugno alla caserma di Villa Bonelli per denunciare l’ex compagno, suo coetaneo. La donna aveva riferito ai militari che l’ex fidanzato aveva assunto comportamenti molesti, con continue telefonate e messaggi dal contenuto anche minaccioso. Telefonate e messaggi che sono proseguiti anche durante l’acquisizione della denuncia, durante la quale l’uomo ha minacciato di presentarsi sotto l’abitazione della sua ex.

L'appostamento e l'arresto

I militari hanno così deciso di effettuare un mirato servizio di osservazione, nei pressi dell’abitazione della vittima, sia in divisa che in borghese, al termine del quale hanno fermato il 35enne, lo arrestato e condotto in caserma. Attivata la procedura del codice rosso, l’arresto è stato convalidato dall’autorità giudiziaria che ha disposto per lui il divieto di avvicinamento alla vittima, con braccialetto elettronico, e il divieto di dimora nel comune di Roma.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non si arrende alla fine della relazione: arrestato l’ex fidanzato molesto
RomaToday è in caricamento