Cronaca

Non si rassegna alla fine della relazione sentimentale, minacce e molestie alla ex

Le persecuzioni nella zona di Ponte di Nona, con il 29enne arrivato a presentarsi sotto casa della donna

Foto d'archivio

Non si rassegnava alla fine della relazione sentimentale con la sua ex avvenuta due mesi fa. Un rifiuto che ha portato un 29enne a mettere in atto nei confronti della donna molestie e minacce attraverso continue telefonate fatte alla vittima. Dall’agosto del 2020 l’uomo ha iniziato anche a presentarsi sotto casa dell’ex a Ponte di Nona, sia la mattina che la sera, aspettando di incontrarla. 

Dopo la denuncia presentata dalla donna, gli investigatori del commissariato Casilino, raccolti tutti gli elementi utili hanno informato l’Autorità Giudiziaria che ha emesso un provvedimento con il quale è stato imposto all’uomo di non comunicare con la vittima né con gli stretti congiunti della stessa, direttamente o con qualsiasi mezzo, anche telefonico o telematico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non si rassegna alla fine della relazione sentimentale, minacce e molestie alla ex

RomaToday è in caricamento