Chiusa nell'auto viene minacciata di morte dall'ex compagno con un taglierino

L'uomo, un 49enne, è stato poi fermato ed arrestato dai carabinieri a Montelibretti con l'accusa di stalking

Si è chiusa dentro l'auto per sfuggire alle violenze dell'ex fidanzato che da fuori la minacciava di morte con un taglierino. Sono stati poi i carabinieri della Stazione di Montelibretti ad arrestare, in flagranza di reato, un 49enne del posto per i reati di minaccia aggravata ed atti persecutori nei confronti della ex compagna.

Minacciata di morte con il taglierino

I Carabinieri sono intervenuti in via Aldo Moro, a Montelibretti, su richiesta della vittima che, minacciata di morte mediante un taglierino della lunghezza di 12 centimetri, si era rifugiata dentro la propria autovettura chiudendosi dentro.

Stalker in manette a Montelibretti 

La donna, liberata grazie al tempestivo intervento dei militari, ha poi raccontato di essere perseguitata da tempo dall’ex compagno mediante appostamenti e minacce, ricordando anche di precedenti episodi di maltrattamenti, patiti quando i due erano ancora conviventi. Una vicenda che ha portato la donna in una situazione di estremo disagio psicologico e di sconforto. Lo stalker è stato arrestato e tradotto presso il carcere di Roma Rebibbia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Tivoli.

Progetto di tutela delle vittime 

Si segnala che il descritto e risolutivo intervento dei Carabinieri si innesta in un più ampio progetto di tutela delle vittime vulnerabili organizzato dalla Procura della Repubblica di Tivoli, ove opera da tempo un pool di magistrati specializzati nei reati di violenza di genere.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: tram, bus e metro a rischio lunedì 24 febbraio. Orari e fasce di garanzie

  • Blocco traffico Roma: domenica 23 febbraio niente auto nella fascia verde

  • Domenica blocco auto a Roma: chi può circolare domani 23 febbraio

  • Perde zainetto sul bus e lancia appello: "Offro ricompensa a chi lo trova. Ci sono documenti medici"

  • Lungotevere, si scontra con un'auto e perde controllo dello scooter: così è morto l'antiquario di Prati

  • Sala scommesse come base e armi per il recupero crediti: lo spaccio violento di Pierino la Peste, er Mattonella e Ciccio

Torna su
RomaToday è in caricamento