"Per lavorare qui mi devi pagare", prostituta minacciata e schiaffeggiata

Vittima una meretrice di 44 anni. Le minacce nella zona dell'Eur

Immagine di repertorio

Denaro per potersi prostituire in strada. Vittima una cittadina brasiliana di 44 anni, ad estorcerle i soldi un suo connazionale di 51 anni. Succede all'Eur dove gli agenti del commissariato Esposizione di polizia hanno poi arrestato l'uomo, con vari precedenti di polizia, resosi responsabile del reato di estorsione nei confronti di una sua connazionale. 

Richiesto l'intervento del 112, gli agenti diretti da Pasquale Fiocco, giunti in viale Libano hanno trovato l’uomo in lite con la vittima che, non appena la situazione si è tranquillizzata, ha spiegato loro di essere stato minacciata dal 51enne. 

L’arrestato infatti, gli aveva fatto esplicita richiesta di denaro per permettergli di continuare a sostare nel posto in cui svolgeva l’attività di prostituzione. Il 51enne nei cui confronti pendeva anche un ordine di carcerazione, è stato arrestato mentre la meetrice, presa a schiaffi dall’uomo, ha rifiutato l’intervento del 118. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento