Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Fonte Nuova

Picchia un negoziante e lo minaccia: pretendeva di non pagare alimenti e bevande

L'estorsione continuata ad opera di un 20enne. Vittima il titolare di un market di Santa Lucia, nel Comune di Fonte Nuova

Alimenti e bevande senza passare per le casse,  a cui nel corso del tempo si sono aggiunte aggressioni e minacce. Vittima di un 20enne di Fonte Nuova, il titolare di un alimentari di Santa Lucia, frazione del Comune della provincia nord est della Capitale. Per questo i carabinieri della stazione di Mentana hanno arrestato il giovane, già conosciuto alle forze dell'ordine, per estorsione continuata ai danni di un cittadino del Bangladesh

Bevande ed alimenti gratis

I militari, a seguito della denuncia sporta dal negoziante, hanno ricostruito una serie di episodi in cui il giovane, dopo aver prelevato prodotti alimentari e bevande dagli scaffali del negozio, pretendeva di non pagare la merce e di fronte alle rimostranze del titolare, lo minacciava di morte o di incendiargli l’attività commerciale. 

Negoziante picchiato dall'estorsore

In un’occasione è arrivato al punto di picchiarlo violentemente, tanto che il negoziante ha avuto bisogno di ricorrere elle cure del pronto soccorso dell’ospedale di Monterotondo. Il malvivente, arrestato, è stato tradotto presso la casa circondariale di Roma Rebibbia, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Tivoli.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia un negoziante e lo minaccia: pretendeva di non pagare alimenti e bevande

RomaToday è in caricamento