rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca Tivoli / Via Nazionale Tiburtina

Senza biglietto semina il panico sul bus, passeggeri e controllori minacciati con un coltello

Il 38enne è stato poi arrestato dalla polizia

Ha seminato il panico a bordo di un bus minacciando con un coltello i passeggeri ed i controllori che gli avevano chiesto di esibire il biglietto. Gli attimi di paura sono stati vissuti sabato mattina a bordo di un Cotral della linea Roma-Tivoli in transito in quel momento sulla via Nazionale Tiburtina, nel Comune di Tivoli. 

I fatti intorno alle 10:00 quando l'uomo, un cittadino romeno di 38 anni, è salito sul mezzo pubblico che procedeva in direzione della Capitale all'altezza di Tivoli Terme. Sul bus 10 passeggeri ed il controllore che ha chiesto al passeggero di mostrargli il biglietto. "Alticcio", come accertato poi successivamente, per tutta risposta l'uomo si è prima rifiutato ed ha poi impugnato un coltello gelando il sangue delle persone che si trovavano sulla Roma-Tivoli. 

Fermato il bus all'altezza di via Emilio Salgari sul posto sono quindi intervenuti gli agenti del Commissariato di polizia di Tivoli. Al loro arrivo il passeggero in escandescenza ha provato a nascondere il coltello sotto la maglia minacciandoli ed opponendo resistenza.

Riuscitai farlo scendere dal bus gli agenti gli hanno quindi trovato e sequestrato il coltello. Accompagnato in commissariato il 38enne è statao arrestato. Dovrà rispondere di oltraggio, violenze e minacce a pubblico ufficiale, interruzione di pubblico servizio e porto abusivo di armi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senza biglietto semina il panico sul bus, passeggeri e controllori minacciati con un coltello

RomaToday è in caricamento