Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Tufello / Via di Valle Melaina

"Vi Faccio del male": madre con figlio di 4 anni minacciata col coltello a Val Melaina

Il tentativo di rapina in via di Val Melaina. Arrestato un 40enne rintracciato in una frutteria. Altri quattro rapinatori arrestati a Casalotti, Fiumicino ed in Centro Storico

Non si è fatto il minimo scrupolo e brandendo un coltello di grosse dimensioni ha preso di mira una madre minacciando di far del male a lei e al suo bambino di 4 anni. E' accaduto in viale di Val Melaina, nell'omonimo quartiere del IIII Municipio Montesascro. L’immediato arrivo di tre pattuglie della Polizia ha evitato il peggio.

SCAPPATO IN UNA FRUTTERIA - L’aggressore alla vista degli uomini in divisa ha desistito ed è fuggito. Inseguito a piedi, è stato rintracciato dopo 500 metri all’interno di una frutteria nella quale si era rifugiato. Resistendo fortemente agli agenti, è stato bloccato e disarmato solo dopo una violenta colluttazione. Identificato per un 32enne residente nel campo nomadi di via Salviati, il malvivente è stato arrestato. Dovrà rispondere dei reati di tentata rapina aggravata, porto abusivo di arma da taglio e minacce, resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale.

SPESA GRATIS A CASALOTTI - Fermato invece a Casalotti un 31enne, cittadino romeno, responsabile di una rapina ai danni di un supermercato in via di Casal del Marmo. L’uomo voleva fare la spesa 'gratis'. Presentatosi alle casse con diversi prodotti nascosti negli abiti, ha minacciato i dipendenti, per poi darsi alla fuga. A seguito dell’immediata chiamata al 113 da parte dei testimoni, l’uomo è stato individuato e bloccato dai poliziotti poco distante; identificato, è stato arrestato e dovrà rispondere per il reato di rapina impropria.

RAPINATORE IN CENTRO - Bloccato in via del Pozzetto, al centro di Roma, un altro rapinatore. L’uomo, 40enne romano, ha 'prelevato' diversi prodotti dagli scaffali di un supermercato, cercando di eludere le casse dirigendosi direttamente verso l’uscita, ma è stato intercettato da un vigilante dell’esercizio commerciale. Ne è nata una colluttazione, interrotta dall’arrivo degli agenti delle Volanti e del Commissariato Trevi. L’uomo è stato arrestato per rapina e resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale.

SCIPPO A FIUMICINO - A Fiumicino invece sono stati bloccati due giovanissimi romani autori di una aggressione, con conseguente “strappo” della catenina d ‘oro, ai danni di una signora. Nella circostanza, i due hanno individuato la loro vittima in una donna appena uscita da un supermercato di via della Scafa. Avvicinandosi a lei, uno l’ha bloccata e l ‘altro le ha tolto la collanina d’oro; fuggiti a piedi sono stati però inseguiti e raggiunti dagli agenti del Reparto Volanti e del Commissariato di Fiumicino. Identificati, un 18enne e il suo complice 16enne, i due, dopo essere stati accompagnati negli uffici di Polizia, sono stati arrestati per rapina impropria in concorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Vi Faccio del male": madre con figlio di 4 anni minacciata col coltello a Val Melaina

RomaToday è in caricamento