Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Ladispoli

Ladispoli, dopo lo sgombero dei campeggi le minacce ai Cinque Stelle: "Rovina famiglie"

Il movimento presentò un esposto in Procura, al quale è seguito lo sgombero dell'area camping. I messaggi minacciosi inviati in privato su Facebook

Foto di repertorio

"Siete tutti delle m**** che rovinano le persone la politica non si fa così tanto ve la faccio pagare a tutti m**** vi farò passare quello che abbiamo passato noi". E ancora: "Rovina famiglie siete peggio delle p******". Dopo l'esposto e poi lo sgombero sono arrivate le minacce. A Ladispoli chi ha denunciato gli abusi nelle aree camping estive non è passato inosservato. Con messaggi più che espliciti arrivati tramite posta privata di Facebook (foto in basso), i membri del movimento Cinque Stelle locale sono finiti nel mirino di una serie di frasi minacciose. 

GLI SGOMBERI - Del 21 agosto lo sgombero dei campeggi per effetto del provvedimento della Procura di Civitavecchia che ha disposto il sequestro di tre strutture che si snodavano lungo via Roma. Una misura, nell'ambito di un'inchiesta su abusivismo e lottizzazioni abusive, che si è concretizzato con dei veri e propri sgomberi delle strutture, in questi giorni piene di turisti. Più di 1500, secondo diverse stime, i villeggianti che hanno dovuto fare fagotto e abbandonare le piazzole. Il primo esposto venne firmato dai Cinque Stelle. 

SGOMBERATI 1500 VILLEGGIANTI

"Noi andiamo avanti - spiega Antonio Pizzuti Piccoli, coordinatore del movimento - a Ladispoli dobbiamo ritornare alla legalità. Dobbiamo tutelare e favorire i cittadini che lavorano onestamente e non quelli che hanno attività non in regola. In questi mesi stiamo predisponendo un piano di rilancio del turismo basato sulla qualità e sul rispetto ambientale, in cui ci sarà posto anche per quegli imprenditori che oggi non sono riusciti a regolarizzare la loro posizione, ma che, a conclusione dell’iter giudiziario, potranno riqualificare le loro attività e godere del nuovo assetto che proporremo per la città futura. Siamo convinti che la cittadinanza ci sosterrà!". Per quanto riguarda le minacce ricevute, il movimento ha presentato un esposto denuncia ai Carabinieri di Ladispoli. "Andremo avanti per la nostra strada, forti dell'appoggio che i cittadini ci stanno mostrando".

MINACCE-3

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladispoli, dopo lo sgombero dei campeggi le minacce ai Cinque Stelle: "Rovina famiglie"

RomaToday è in caricamento