menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Tor Bella Monaca: otto anni di violenze e minacce alla madre per estorcerle denaro

Al 41enne è stata notificata una ordinanza di divieto di avvicimaneto alla casa familiare

In incubo durato 8 anni. Ad incarnarlo il figlio. Accade a Tor Bella Monaca dove gli agenti di polizia del VI Distretto Casilino, diretto da Michele Peloso, hanno notificato un'ordinaza di divieto di avvicimaneto alla casa familiare ad un 41enne, ritenuto responsabile di maltrattamenti e tentata estorsione nei confronti della mamma. 

L’uomo, un 41enne romao, dedito all’abuso di stupefacenti e alcol,  attraverso condotte sistematiche e reiterate nel tempo, costituite da minacce, vessazioni ed intimidazioni per futili motivi è riuscito, varie volte, anche aggredendola, ad estorcere denaro alla madre.

Svariati sono gli episodi di violenza accertati, avvenuti dal dicembre del 2012 fino all’ultimo verificatosi nel  maggio scorso quando, rientrato a casa, ha minacciato la donna insultandola al fine di farsi consegnare denaro.  

Con la notifica dell’ordinanza emessa dal Tribunale di Roma, è stato fatto divieto all’uomo di  avvicinarsi alla casa familiare e ai luoghi frequentati dalla vittima.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento