menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La cocaina sequestrata dalla polizia ad Ardea

La cocaina sequestrata dalla polizia ad Ardea

Mezzo chilo di cocaina nel portabagagli: lo scambio col cliente nei pressi di un campeggio del litorale

Ad assistere alla compravendita gli agenti di polizia che hanno poi arrestato il pusher e denunciato l'acquirente

Mezzo chilo di "polvere bianca" nel portabagagli. Ad essere sorpresi a scambiarsi la cocaina nei pressi di un campeggio del litorale laziale pusher e acquirente.

Sono stati gli Agenti della Squadra Investigativa del Commissariato Anzio-Nettuno, diretto da Andrea Sarnari, ad arrest un 40enne, originario di Aprilia e denunciare in stato di libertà un 30enne di Roma.

Pusher ed acquirente si erano dati appuntamento nei pressi di un campeggio sulla litoranea ad Ardea. Qui sono stati intercettati a bordo delle loro auto dai poliziotti che si sono insospettiti dal loro atteggiamento. Immediatamente fermati e controllati gli investigatori hanno scovato una ingente quantità di cocaina, 507 grammi per l’esattezza, celata nel vano portabagagli dell'uomo originario della provincia di Latina. 

Da li a poco il controllo è stato esteso anche presso l’abitazione dell’uomo dove, all’interno di un cassetto , è stata  rinvenuta la somma di 11.000 euro. Arrestato, il 40enne è stato associato presso il carcere di Velletri. Dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento