Cronaca Centro Storico

Rissa al Gilda per Mexes e Menez

I due sono stati insultati da un gruppetto di tifosi laziali. E' volato qualche spintone, ma l'arrivo dei carabinieri avrebbe evitato che il diverbio degenerasse

Notte tribolata per Philippe Mexes e Jeremy Menez. Alla discoteca Gilda di via Mario dè Fiori nel centro di Roma, i due calciatori giallorossi sono stati insultati e spintonati da un gruppetto di tifosi laziali.

La lite si è conclusa, poco dopo, con l'arrivo dei carabinieri ed una stretta di mano tra i tifosi biancocelesti e i due giocatori.

I due calciatori non hanno fatto denuncia ma, per alcuni secondi, fuori dalla discoteca “Gilda”, uno dei locali più noti della capitale, si è temuto il peggio. I tre tifosi laziali, riconoscendo Mexes e Menez, che uscivano dal locale li hanno insultati e, una volta avvicinati, li hanno spintonati,
apostrofandoli con parole offensive.

In mattinata, attraverso una radio romana, si era diffusa la voce che Mexes avrebbe fatto ricorso alle cure mediche dell'ospedale per medicare una ferita provocata dalla risse con un pugile. Ricostruzione questa smentita successivamente da altre fonti.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa al Gilda per Mexes e Menez

RomaToday è in caricamento